corsi

La Scuola di Improvvisazione Teatrale di 05QuartoAtto (che fa parte dell’associazione nazionale Improteatro www.improteatro.it) si struttura in più anni:

Primo Anno
Secondo Anno
Terzo Anno
Gruppo Amatori
Professionisti

TUTTI I CORSI SONO RISERVATI AI SOCI DI 05QUARTOATTO

SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE
I nostri corsisi pongono come obbiettivo fondamentale quello di mostrare agli allievi-attori la possibilità di un uso della tecnica d’improvvisazione teatrale concepita non come momento di studio per una migliore definizione del testo o del personaggio, ma come momento finale ed immediato di rappresentazione.
Nell’improvvisazione, l’attore viene preparato a mettere in moto i propri meccanismi creativi contemporaneamente alla loro rappresentazione in pubblico, rendendo possibile la creazione “immediata” di una struttura teatrale, con più personaggi, storie e stili.
Un lavoro che ha come lontano e illustre parente la Commedia dell’Arte, con la difficoltà in più di non avere né personaggi predeterminati, né canovacci, né costumi, né scenografie, ma soltanto la propria fantasia e la propria tecnica.

CONTENUTI DEL CORSO
Il corso di improvvisazione teatrale mira a sviluppare alcuni aspetti indispensabili per affrontare la pratica dell’improvvisazione teatrale.
 
Creatività: non è solo libero sfogo della fantasia, peraltro abbondantemente stimolata attraverso esercizi di ginnastica mentale, ma capacità di dare una struttura mentale libera da preconcetti e funzionale alla coerenza e comprensione del messaggio;

Comunicazione: improvvisare con altre persone significa innanzitutto rapportarsi con soggetti di cui non si conoscono le intenzioni ma con i quali si deve riuscire a mettersi in relazione a più livelli (corpo/mente/emozioni) in maniera tale da poter essere compresi e comprendere;

Ascolto (dell’altro e della situazione generale): arrivare ad una capacità percettiva più sviluppata che permetta di intuire e comprendere le intenzioni dell’altro attraverso gli atteggiamenti verbali, fisici, emotivi, al di là quindi delle sole manifestazioni più evidenti;

Disponibilità:
presupposto imprescindibile che riguarda l’atteggiamento di totale apertura all’altro e alla situazione che ogni persona deve avere per relazionarsi nelle situazioni in cui ci si viene a trovare. Con il tempo si acquisisce anche la capacità di distinguere quando è il caso di mettere in atto meccanismi di difesa in situazioni in cui può essere un rischio l’esporsi troppo;

Integrazione: nel momento in cui si riesce a stabilire una reale comunicazione è necessario integrarsi con l’altro in una relazione dinamica che vada verso un superamento creativo delle rispettive posizioni originarie.

Le lezioni saranno così strutturate:
· esercizi di riscaldamento e di attenzione collettivi;
· esercizi di tecnica individuale;
· improvvisazione a due e a piccoli gruppi;
· studio delle strutture dell’improvvisazione.

STAGES
Ogni anno vengono inoltre proposti numerosi stage che permettono di perfezionare i diversi aspetti dell’improvvisazione teatrale e non solo. Canto, ballo, letteratura, cinema, long form, clownerie e ogni altro aspetto delle arti utili all’attore e all’improvvisatore.

===

PERIODO DI SVOLGIMENTO
Il periodo consueto di svolgimento dei corsi va da ottobre a maggio e si conclude, per i primi anni, con una lezione-spettacolo aperta al pubblico.

DOVE E QUANDO
I corsi si svolgono a Ravenna solitamente nelle serate di lunedì o martedì, mentre gli stage vengono proposti per lo più nei fine settimana da novembre a maggio.

ISCRIZIONE
È possibile iscriversi presentandosi ad una delle lezioni di prova che si terranno ogni anno tra la fine di settembre e l’inizio di dicembre.

Per ulteriori quesiti: info@05quartoatto.it

e ricordate: LA PRIMA LEZIONE  È GRATUITA!

05QuartoAtto è un’associazione culturale e di promozione sociale apartitica, indipendente da qualsiasi altra organizzazione e non ha scopo di lucro.